Linux

Primo maggio in ufficio, naturalmente. Sto disperatamente tentando di “costringere” il miglior sistema operativo esistente a fare quello che voglio e, ovviamente, sto perdendo.
Ho tre server su cui installare linux, ognuno con hardware diverso e diverse necessità.
Server di dominio
Per un cliente devo creare un server di dominio basato sul linux e deve essere pronto per domani. Teoricamente semplice, un’operazione che ho già fatto decine di volte. Si prende il server IBM, si installa la fidata Fedora, si configura Samba e salvo qualche fesseria abbiamo finito. Eppure non sta andando tutto per il verso giusto, il server risulta piuttosto instabile. Probabili cause: il disco SATA (che ritengo un indiziato da non sottovalutare) e la configurazione di X che è sempre riuscita a farmi impazzire. Anche la rete ha una configurazione piuttosto complicata e antipatica dato che questo povero server si deve inserire in un network esistente. Mentre scrivo sto ripetendo per l’ottava volta l’installazione, speriamo che sia la volta buona.
File Server
Qui le cose si fanno un pelino più complicate. Da vari PC con componenti rotti dovrei essere riuscito a tirar fuori una macchina di tutto rispetto. Stiamo parlando di un Athlon con due giga di ram e due dischi da 160GB ognuno. La mia velleitaria ambizione sarebbe di usarlo come server di backup della reta ma anche qui qualcosa non sta andando per il verso giusto, dopo l’installazione di Fedora il sistema non completa il boot. In questo caso i principali indiziati sono proprio i dischi SATA dato che il sistema si pianta durante l’avvio di GRUB ma dato che siamo su una macchina recuperata è chiaro che potrebbero esservi anche molte altre cause. Qui la vedo dura.
web server
Questa è invece è una macchina che vorrei usare per fare un po’ di esperimenti, in particolare mi piacerebbe provare a installare un web server completo di tutti i gadget in modo da imparare tutto quello che mi serve e poi portare una nuova macchina dal fornitore di housing attuale. Anche in questo caso è un’operazione che ho già fatto un sacco di volte ma, per la prima volta, mi piacerebbe sperimentare Debian che non conosco e che tutti descrivono come una distribuzione nettamente superiore alle altre, sia in termini di sicurezza sia per quanto riguarda la facilità di installare e aggiornare software.
La macchina in questo caso è più semplice e più vecchia, dovrei quindi avere molti meno problemi con driver e altri rompiballe, il problema qui è ancora più a monte dato che scaricare i 12 CD di Debian è un’operazione lunga e costosa ….

Lascia un Commento