Archivio di dicembre 2006

Pennati

domenica, 31 dicembre 2006

Pennati Costruzioni Meccaniche è stata fondata nel 1922 e da allora si occupa della progettazione e commercializzazione di macchine ed impianti industriali.

Agli albori dell’attività il settore principale era la movimentazione di solidi sfusi mediante nastri trasportatori, coclee ed elevatori. Nel corso dei decenni il know-how dell’azienda si è considerevolmente ampliato, arrivando a comprendere un elevato numero di modelli di molini, forni per l’essiccazione, estrattori, impianti per il trattamento di rifiuti solidi urbani, patinatrici per cartiere.

Fiore all’occhiello dell’azienda sono le soluzioni per la macinazione e polverizzazione fine, in cui i molini della Pennati Costruzioni Meccaniche eccellono per i materiali più disparati: bicarbonato, ceneri, fanghi industriali, gesso e molti altri.

Pinacoteche italiane

martedì, 26 dicembre 2006

Facile e banale sentir parlare di siti dedicati ai musei in generale. In questo sito l’attenzione è invece focalizzata sulle pinacoteche, dove vengono esposti esclusivamente quadri.

Residence in Italia

mercoledì, 13 dicembre 2006

Il sito www.residenceitalia.net, a differenza di altri non si occupa di prenotazioni: all’interno si trova l’intero elenco dei residence presenti sul territorio italiano, divisi per regioni e con la propria scheda dettagliata con dati da utilizzare per contattare la struttura. Quindi il sito giusto per chi desidera trascorrere il proprio soggiorno di lavoro, studio o svago in una struttura in cui è possibile trovare i comfort di un hotel, ma anche la totale indipendenza dell’appartamento.

Vuoi sapere se ti tradisce?

sabato, 2 dicembre 2006

Guardando la televisione si imparano un sacco di cose. Io sono cancro, il mio lui è bilancia … allora mi ama!! Come fa a saperlo la ragazzina della pubblicità televisiva? Semplicissimo: ha mandato un SMS al numero a pagamento e il messaggio di risposta le garantisce amore vere, le rivela i tradimenti. Che bello, al costo di un semplice SMS risponde l’agenzia investigativa di Tom Ponzi in persona, oppure ancora più su, qualcuno molto più in alto che controlla tutti i nostri movimenti, compresi quelli di mogli, mariti fidanzati e fidanzate. Questa pubblicità, apparentemente interessante rivela in realtà alcuni aspetti semplicemente inquietanti. Tanto per cominciare il costo non è quello di un SMS ma ben più alto. Quando c’è da donare un euro in beneficenza ho visto gente sindacare sul 20% di IVA ma in questi casi il problema non si pone. Ma poi soprattutto mi chiedo chi cavolo può essere così deficiente da pensare che un servizio di questo tipo abbia il benché minimo valore. Immagino che la maggior parte dei ragazzini partecipi a questi cosi “per gioco” ma sono giochi piuttosto costosi, nella maggior parte dei casi infatti si sottoscrive un abbonamento che invierà altri servizi a pagamento con una periodicità variabile, suonerie, loghi e tutte queste belle oscenità figlie del nostro tempo.