Archivi per la categoria ‘webmarketing’

Il TagliaBlog

lunedì, 8 settembre 2014

davide-tagliaerbe-pozziIl blog di Davide Pozzi, consulente per il webmarketing e il seo, è uno di quei siti che vengono visitati spesso da chi si occupa di promozione e di motori di ricerca. Attivo da un numero impressionante di anni il tagliablog fino a qualche anno fa pubblicava un articolo al giorno, per tutti i giorni lavorativi. Da quando Davide ha deciso di diradare la frequenza di pubblicazione la qualità dei post è, a mio parere, migliorata: libero dall’ansia di prestazione e di pubblicare solo quando c’è qualcosa di interessante da scrivere, il blog pubblica meno in termini quantitativi ma con un netto miglioramento qualitativo.

Penna blu

lunedì, 1 settembre 2014

web-copywriting-scritturaSe volete ottenere migliori risultati sui motori di ricerca dovete imparare a scrivere bene e a scrivere per il web. Sembra banale eppure capita sempre più spesso di incontrare siti web in cui si punta moltissimo sulla grafica e su contenuti di valore, viene fatto un ottimo piano editoriale e si impegnano rilevanti risorse per il SEO trascurando uno degli aspetti più importanti per il successo del sito: la scrittura.

giorgiotave.it

lunedì, 25 agosto 2014

GiorgiotaveCi fu un tempo in cui frequentavo assiduamente il forum di giorgiotave.it, sono stato anche moderatore di un paio di sezioni un paio di ere geologiche fa, da allora il sito e il forum hanno subito un processo di evoluzione che li ha portati a diventare qualcosa di completamente diverso rispetto al sito che frequentavo.
Praticamente irriconoscibile, in particolare il forum era concentrato su webmarketing e motori di ricerca mentre ora ha allargato i suoi argomenti fino ad abbracciare praticamente tutto lo scibile umano.

Ranked.it: motori e tecnologia

lunedì, 18 agosto 2014

catoneIl sito di questa settimana è ranked.it ma con la segnalazione ammetto subito il conflitto di interesse: conosco da anni Enrico Ladogana, l’autore del sito che è il personaggio della foto del post.
Se la foto di Enrico non vi ha spaventato vi consiglio di visitare il suo sito se volete documentarvi un po’ sui motori e sul web marketing. Alcune avvertenze e modalità d’uso: il sito brilla per la qualità e non per la quantità, Enrico posta un po’ quando gli pare, non vi aspettate aggiornamenti frequenti.
I post vanno letti con calma ed attenzione, il tono è discorsivo e scanzonato, in alcuni casi l’autore tende a “farla facile” ma c’è da imparare, e anche parecchio perchè Enrico su alcuni argomenti la sa veramente lunga. la prima cosa che mi viene in mente è wordpress, software che conosce molto bene e di cui parla benissimo, questo post ad esempio è interessantissimo e contrasta alcuni dei pregiudizio che circolano su questo CMS, senza provare a nasconderne i lati negativi. Con un po’ di pazienza troverete sul sito un post in cui spiega come spingere all’estremo l’ottimizzazione di un sito in wordpress, dal punto di vista delle prestazioni pure. In quel caso suggerisco di prendere i consigli del post con la dovuta cautela: sono tutti sicuramente corretti ma non è detto che siano necessari per il vostro sito.

Il tuo sito è penalizzato

martedì, 22 aprile 2014

PenalizzatoSono stufo di vedere questa pubblicità su facebook. Anzi, queste pubblicità dato che ne compaiono parecchie varianti. Questo tipo di webmarketing sfrutta sapientemente i social media e fa leva su paure recondite, chiunque gestisca un sito (soprattutto se svolge questa attività in forma amatoriale) è convinto di non guadagnare abbastanza e di essere vittima di qualche complotto. Si va alla ricerca di un tool online, una bella soluzione facile facile ma cosa fanno questi tool? Sono utili?

Risposte veloci: sì, sono utili. No, non possono realmente sapere se un sito è penalizzato da google.

Html valido? Ma anche no, grazie!

sabato, 16 aprile 2011

HTML validoSe io fossi un imprenditore o il responsabile del progetto internet di un azienda cosa farei? Me lo sono chiesto mille volte dato che sono dall’altra parte del muro, vorrei provare a ragionare con la testa di un mio potenziale cliente.

Dunque lo scenario è questo: ho delle competenze che nulla hanno a che vedere con il web e, per una serie di motivi sono incaricato di mettere in piedi il nuovo sito aziendale. Potrei fare tutto da solo ma dopo 5 minuti mi sono reso conto che questo è antieconomico (e anche piuttosto stupido) quindi mi metto a cercare un fornitore, magari in zona, e cerco di capire due cose fondamentali:

Article Marketing blog

venerdì, 27 marzo 2009

In teoria sono concetti semplicissimi eppure article marketing e comunicati stampa fanno veramente fatica ad essere recepiti dai webmaster italiani e ancor più difficilmente vengono usati nel modo giusto.
Per questo motivo abbiamo pensato di aprire un blog in cui parlare di article marketing, collegato al sito sviluppato e gestito dal sottoscritto e dall’infaticabile Daniele Imperi.

 Nel sito proviamo a dare il nostro punto di vista, dall’osservatorio del sito principale, article-marketing.it che ha ormai raggiunto quota 200 articoli. Il blog è agli inizi, trovere comunque risorse utili come recensioni e siti in cui si parla di article marketing, interviste ai protagonisti del settore e del webmarketing e anche qualche consiglio per chi vuole provare ad utilizzare questo nuovo strumento di marketing.

Il web 2.0

lunedì, 30 giugno 2008

Non mi piacciono le sigle che nascondono la totale assenza di significati. Detesto i termini inglesi usati a sproposito. In particolare il cosiddetto web 2.0 per me è un totale non-senso. Sul forum tutti per uno c’è una discussione che mi sento di condividere in toto. In particolare l’esempio di Massy rende in modo perfetto l’idea del cosiddetto web 2.0.

Il webmarketing di universal

lunedì, 19 maggio 2008

Incredibile a dirsi riesco a godermi un pomeriggio a casa. Finalmente potrei trovare una giustificazione per l’abbonamento a sky che mi ostino a pagare e mi metto alla ricerca di un film. scopro così per caso che "studio universal dal primo giugno non sarà più disponibile sui canali sky".
Ecco, perfetto ci mancava anche questa. La tv "libera" non riesco a vederla, lo sport in tv non mi interessa, i reality rivestono per me lo stesso fascino di un film porno per un eunuco e questi che fanno? Litigano. Non riesco a trovare altra spiegazione infatti a un annuncio così laconico.
Gli altri canali di cinema di sky infatti sinceramente raramente mi interessano: la scelta è di presentare 487 volte lo stesso film fresco fresco che di solito non mi interessa mentre universal presenta anche film non recentissimi ma che meritano assolutamente di essere visti.
Bene, tanto per cambiare una notizia che mi fa incazzare, voglio protestare. Vado sul sito di universal è trovo subito un bel contatore -13, conto alla rovescia per il distacco da sky. Sempre meglio.
Astutamente hanno aperto una pagina per "raccogliere solidarietà", bene, ci sto, mi iscrivo.
Devo iscrivermi al sito per lasciare un messaggio. Mannaggia … va bene. Apro il form di iscrizione e ….?? Questi sono matti.12 campi obbligatori tra cui sesso, data di nascita e titolo di studio. Informativa per la privacy che merita di essere riportata
"…detto trattamento consisterà nella raccolta e conservazione dei predetti dati, sia manualmente che con mezzi automatizzati, ai fini dell’invio, anche attraverso la posta elettronica, di omaggi, informazioni promozionali e pubblicitarie relative al palinsesto del canale televisivo "Studio Universal" e ad altre iniziative e/o eventi connessi alla promozione del predetto canale televisivo ovvero all’eventuale lancio di altri canali televisivi."
Ok , più in basso è specificato che il conferimento è facoltativo ma sinceramente mi hanno fatto già passare la voglia. Ho una casella di mail già sufficientemente inondata da spam per correre ulteriori rischi, io volevo soltanto scrivere qualcosa tipo "mi dispiace tanto" oppure "site i mejo", tutto qui.