Archivi per la categoria ‘Bing’

I grandi live del forum GT

giovedì, 14 Settembre 2006

GT Live con StuartIl 7 settembre è stato un giorno piuttosto intenso per chi si interessa di motori di ricerca: sul forum della grande famiglia di GiorgioTave si è tenuto un altro live. La vittima di questo appuntamento era Stuart, moderatore del forum e sempre esempio di disponibilità e gentilezza già nei suoi interventi quotidiani.
Già della presentazione dell’evento si capisce che abbiamo a che fare con un personaggio non comune: oltre ad avere conoscenze a dir poco notevoli nel settore è disposto e metterle a disposizione degli altri ed ha uno spiccato senso dell’umorismo. Riesce a spiegare concetti piuttosto complessi senza montare in cattedra pur avendone il diritto. Insomma leggere i suoi post è un divertimento oltre che una fonte di costante aggiornamento.

2 ore live sul ForumGT

giovedì, 8 Giugno 2006

Si sta svolgendo proprio mentre scrivo uno degli eventi più interessanti del mondo SEO italiano, come sempre organizzato da quel geniaccio di GiorgioTave. Sul suo forum è in corso un “live” ovvero un apputamento in cui un relatore viene bombardato da una serie di domande poste dai forumisti.

L’ospite che risponde alle domande è Enrico “lowlevel” Altavilla, un personaggio dotato di caratteristiche umane e preparazione incredibili. Nonostante sia sicuramente parte del gruppo di quelli che “la sanno lunga” non smette mai di incoraggiare la crescita dei giovani SEO italiani, partecipando sempre attivamente al forum, rispondendo a domande anche banali, senza stancarsi e sempre con un atteggiamento, senza mai montare in cattedra.

Rientro in prima pagina

mercoledì, 5 Aprile 2006

Finalmente anche i miei fattori arcani sono tornati in prima pagina per la medesima chiave di ricerca. Come al solito mi riferisco a una pagina con i primi 100 risultati e non sono neanche tanto in fondo, diciamo a 3/4.
Questo semplice fatto mi ha fatto capire un po’ cose. In particolare una cosa importante: a google non piacciono i siti non terminati.
Come sono giunto a questa conclusione? E’ semplice. Grazie anche a questa gara sto imparando un sacco di cose. A pensarci bene infatti essere tra i primi 100 su 500.000 risultati non è una cosa così malvaagia, quindi qualcosa di buono sono evidentemente riuscito a fare. Ebbene le mie conclusioni son che i fattori esterni sono molto importanti, quelli interni molto meno. Quindi link dall’esterno, non scambi link, recensioni, articoli, anche nei blog.
Inoltre mi capita spesso di fare dei siti tanto per tenermi in esercizio, per fare un po’ di pratica e non pedere la mano. Per evidenti motivi mi capita spesso e volentieri di lasciare le cose a metà. Quando questo accade, cioè quando il sito è a metà a google non piace. Apparentemente irrelevante invece quello che posso riuscire a fare in termini di grafica, di colori e amenità del genere.

La gara di velocità

lunedì, 3 Aprile 2006

Sento spesso dire da vari webmaster che MSN è il motore di ricerca più veloce nell’indicizzazione di un sito, seguito da google e in fondo c’è yahoo, il più “pigro” add analizzare siti.
Per quel poco che vale la mia esperienza posso dire che non è così: posso accedere alle statistiche di parecchi siti, con gli argomenti più vasti e disparati e devo dire che per quanto mi riguarda Google è il più veloce, seguito da MSN e infine yahoo.
C’è una sola eccezione: posso accedere alle statistiche degli accessi di un portale nazionale, uno dei portali veri, quelli con alle spalle un gruppo editoriale un sacco di soldi la pubblicità e bla bla. Ebbene lì lo spider di MSN fa disperare i tecnici dato che spesso si accanisce inutilmente su alccune pagine, caricandole anche centinaia di volte al giorno apparentemente senza una valida ragione.
Misteri ….