Archivio di aprile 2007

L’oroscopo

sabato, 21 aprile 2007

Ok ok. Lo abbiamo capito tutti che i fattori arcani sono un argomento legato al SEO al posizionamento e a tutte quelle altre robine lì. Google espande le query per cui capisce in anticipo quello che stai cercando veramente anche se hai scritto nella casellina di ricerca una cosa che non c’entra un tubazzo.
Per esempio se cerchi "pannolini per bambini" lui capisce benissimo che in realtà stai cercando "giovannona coscialunga" perchè dalla domanda è in grado di stabilire la tua età approssimativa, capisce che sei cresciuto idolatrando Edvige Fenech e ti regala un nostalgico tuffo nel passato.
Sto divagando. I fattori arcani dunque non c’entrano più niente con la cartomanzia, i tarocchi e gli oroscopi però di fronte a un oroscopo presentato in un certo modo mi vengono fortissimi dubbi. Probabilmente non ho proprio capito niente della vita. Anzi, ne sono praticamente sicuro.

Un blog aziendale

martedì, 10 aprile 2007

Ha senso realizzare un blog aziendale? Che cosa avranno di così interessante da dire le aziende da aver bisogno di un blog? Per quale masochista ragione vorranno esporsi ai commenti (ludibrio e dileggio) dei visitatori?
Diciamoci la verità: probabilmente la maggior parte delle aziende italiane non ha bisogno di un blog. Pernso a tutte quelle aziende che svolgono da generazioni esattamente gli stessi compiti e le stesse cose, quelle che non creano un nuovo prodotto da sempre che hanno sempre gli stessi clienti e che rinnovano il catalogo una volta ogni 10 anni.
Tutte le aziende italiane in cui impiegati, operai e dirigenti si annoiano e non sanno come passare il tempo, in cui la routine quotidiana uccide, tutte le aziende italiane destinate a scomparire insomma non hanno bisogno di un blo.
Tutte le altre dì. Quelle dinamiche e attive, che non hanno paura di sbagliare e affrontano con spavalderie le sfide della nuova concorrenza internea e straniera, tutte quelle che cavalcano le nuove tecnologie e non sono mai stanche di aggiornarsi invece ne hanno bisogno e se non lo hanno già fatto presto si doteranno di un blog in cui confrontarsi con clienti e fornitori, presentarsi come persone aldilà della facciata e offrire una nuove vetrina dei nuovi prodotti e dei nuovi progetti affrontati.
Cosa ancora più sorprendente lo terranno aggiornato … faticosamente qualcuno troverà il tempo di aggiornarlo e lo farà con entusiasmo perchè le cose da dire sono tante.
Anche zerodelta ha creato il suo blog aziendale, non sarei sorpreso di sapere che l’esperienza verrà messa a frutto e resa disponibile anche per i propri clienti.