Bloccare i css e i js

Se avete un sito internet e non sapete cosa sono javascript e css un pochino vi invidio, lo ammetto. Significa che riuscite e concentrarvi solo ed esclusivamente sui contenuti, per voi internet è come un foglio di carta. Oppure avete un culo pazzesco e riuscite a trovare temi e plugin che fanno sempre esattamente quello che volete, come lo volete quando lo volete. Beati a voi.

La maggior parte dei comuni mortali che ha a che fare con un sito internet, anche a livello amatoriale, prima o poi deve ficcare le mani nel cofano e ravanare nel css e nei javascript che fanno funzionare il sito. Sono essenziali non soltanto per definire l’aspetto estetico del sito ma anche per decidere il suo comportamento, cosa fanno i menù ad esempio ma tante, tantissime altre cose sono decise dall’accoppiata css+javascript. Senza questi due elementi tutti i siti sarebbero completamente diversi, sì, anche il vostro.

Da tempo immemore i motori di ricerca sono diventati piuttosto furbetti e, pur non essendo umani, quando leggono un sito internet hanno bisogno di leggere css e javascript, esattamente come gli utenti umani.

Se bloccate nel robots.txt questi file state cercando guai dato che, nella migliore delle ipotesi, gli spider non riusciranno a indicizzare correttamente il vostro sito. Nelle peggiore invece… bè, oggi voglio essere ottimista e la peggiore non ve la dico. Vi confesso però che questo post nasce da un’esperienza diretta: un caro amico che gestisce un sito fantastico mi ha chiesto una consulenza (a scrocco, ovviamente) dato che non era soddisfatto delle visite, ho dato un’occhiata e per puro caso (una consulenza a scrocco per me significa massimo 20 minuti) ho trovato che js e css erano bloccati nel robots.txt, ovviamente il mio amico manco sapeva cosa fosse questo file. Ha apportato la correzione e dopo un mesetto le visite al suo sito sono aumentate di molto.

Tag: , ,

Lascia un Commento