I misteri del restyling

Quando si fa un profondo restyling di un sito che ottiene già un discreto successo sui motori di ricerca la cosa più importante da fare sono gli scongiuri. Non c’è niente di sorprendete nello scoprire che dopo mesi di lavoro, un controllo certosino di tutti i 301 necessari, test, prove, frizzi e lazzi il giorno della messa online il sito è leeeeeeeeeeeeento. E a google non piacciono i siti lenti; a dir la verità per quanto riguarda la mia esperienza non piacciono neanche i restyling, ogni volta che trova qualcosa di nuovo diventa diffidente e si mette sulla difensiva ma l’effetto dura pochi giorni.
Cosa succede invece quando un sito popolare diventa improvvisamente lentissimo, a causa di un fastidioso bug, per poi tornare ad essere ragionevolmente veloce? Cosa succede se il tutto avviene in combinazione con un restyling che ha coinvolto struttura, grafica, contenuti e url? Lo scopriremo nelle prossime entusiasmanti puntate.

La case history è questa: giovedì 9 aprile viene messa online la nuova versione di zerodelta.net un sito ragionevolmente popolare. A causa di un fastidioso bug il sito per quasi due giorni è lentissimo, al punto che lo spider di google impazzisce. Gli accessi precipitano ma si tratta nella maggior parte dei casi di errori di timeout.
Con il restyling molti indirizzi sono cambiati, nella maggior parte dei casi ci sono i 301 ad aiutare ma sono comunque veramente tanti. Giusto per fare un paio di esempi: la pagina degli alberghi oltre a cambiare url ha dei contenuti diversi, la sezione eventi è stata radicalmente ristrutturata e anche un link agli agriturismi, pur non essendo cambiato, presenta contenuti nuovi allo spider.
Alcune decine di migliaia di pagina non esistono più, altre sono apparentemente sparite dall’indice di google, altre ancora sono sparite per poi riapparire un paio di giorni dopo.
Non so cosa succederà nei prossimi giorni, sabato 11 il calo degli accessi era ancora vistoso ma nei limiti, abbondantemente previsto. Vedermo nei prossimi giorni (magari con un post meno caotico)

Un Commento a “I misteri del restyling”

  1. Il restyling a volte è un mistero talmente complicato da superare quelli egizi e maya.

Lascia un Commento