La scrivania

Tonnellate di carta si accumulano sulla mia scrivania; cercare qualcosa è diventato un rito a metà tra l’archeologia e la geologia dato che numerosi strati si sovrappongono l’uno sull’altro. Per quale motivo non butto via tutto? Secondo quale fattore le carte vengono ordinate? Non c’è una risposta semplice a queste domande anzi, ne aggiungerei un’altra: perchè con così tante cose importanti da fare mi ritrovo a gigioneggiare su cose apparentemente non essenziali?
Eppure è proprio in momenti come questi che ho la sensazione di essere sulla strada giusta, ho la sensazione che la conferma di tante ipotesi sia solo una questione di ore, forse giorni, forse mesi ma prima o poi si verificherà la convergenza che mi aspetto da tanto tempo.
I motori di rcerca stanno migliorando, stanno diventado sempre più bravi a separare l’oro dalla sabbia e quando lo saranno davvero non ce ne sarà più per nessuno. D’incanto spariranno tutti i siti farlocchi che si vedono in giro e come per magia cercando qualcosa nei motori di ricerca si riuscirà davvero a trovare quello che si cerca, senza dover nemmeno faticare troppo. La vita dei SEO sarà più semplice e più difficile allo stesso tempo perchè l’unica arma per posiziare decentemente un sito senza dover aspettare mesi o anni sarà ottenere link, sopravviveranno quindi le agenzie che avranno zilioni di siti veri, con contenuti originali che potranno linkare i siti dei clienti e farli magicamente salire nelle SERP.

Lascia un Commento