Stato della situazione

A meno di 10 giorni dall’inizio della gara si stanno già delineando alcuni scenari interessanti da analiizzare. Provando a cercare fattori arcani su google si trovano nei primi 10 risultati dei domini che sembrano destinati a restare in quella posizione o almeno nulla fa pensare alla possibilità di un loro crollo.
La cosa sorprendente è che alcuni di questi domini sono assolutamente nuovi, assistiamo quindi alla evidente dimostrazione che il tanto menzionato effetto sandbox vale per molti ma non per tutti. Ci sono persone o agenzie in grado di prevenirne l’effetto o quanto meno limitarlo e riescono quindi a guadagnare mesi dove altri invece faticano come disperati nel tentativo di limitare i danni.
Si tratta dei maghi del nuovo millenni: persone che possono controllare le arcane potenze di internet e convogliarne le energie benfiche verso uno o più domini.
Ma ancora non è finita. Esistono maghi di prima e seconda categoria ma anche magie di prima e seconda grandezza con effetti sul breve, sul medio e sul lungo termine. Quello che è magicamente primo oggi non è detto che lo sia anche domani Come possiamo infatti sapere con assoluta certezza che gli effetti di un incantesimo per quanto potente non vadano scemando?
Io per esempio sto impostando una strategia basata su periodi medio lunghi, cercando anche di non scoprire le mie carte magiche fin da subito. Se riuscirò a trovare il tempo di proseguire lungo questa strada ed alimentare l’incantesimo con tutti i tarocchi necessari, magari riuscirò a togliermi qualche soddisfazione. Ma non subito.

Lascia un Commento