Cosa far fare al sito durante le vacanze

La temperatura comincia a salire, la voglia di lavorare scende e si comincia a pensare al mare. Dalle mie parti poi al mare ci si va già da parecchie settimane ma questa è tutta un’altra faccenda…

Oggi si voleva parlare di cosa far fare al sito durante le vacanze perchè anche se le aziende chiudono e molti non vanno più in ufficio, è poco intelligente lasciare il proprio sito abbandonato a sè stesso per un mese. E’ da un po’ che i CMS hanno in dotazione la possibilità di programmare la pubblicazione degli articoli per cui non dovete rimanere incatenati al computer tutto il tempo.

In realtà il post è anche un’occasione per discutere di quella che dovrebbe la programmazione, il lavoro di redazione nell’organizzazione di un evento, una promozione o qualcosa legata ad una data precisa, lo spunto viene da un articolo di bigcommerce che propone un ragionamento interessante: la regola dei 45 giorni.

Secondo il loro articolo una promozione dovrebbe cominciare con 45 giorni di anticipo:

  • -45 giorni: si comincia a a fare la presentazione della promozione, possibilmente offrendo la possibilità di salvare la data, richiedere un promemoria o qualcosa del genere
  • -7: sette giorni prima si parte con la presentazione dell’evento via e-mail e sui social
  • -1: il giorno prima della promozione si manda un altro promemoria via e-mail e via social

Questo concetto, molto probabilmente valido alla lettera per molte promozioni commerciali, ha il suo senso anche per contenuti di altro tipo e il periodo estivo è perfetto per fare un po’ di lavoro di programmazione e di pulizia.

Per esempio se avete degli eventi che si ripetono periodicamente è il momento buono di “riciclarli”, avete un formidabile post scritto per il Natale dell’anno scorso? Ecco, attualizzatelo e fatelo diventare il vostro cavallo di battaglia per il natale 2017. Mi raccomando: non dimenticate tutti i 301 necessari se state modificando le url

Lascia un Commento