Html 5.0

Il web in subbuglio, una notizia da far saltare sulla sedia tutti i webmaster ma ancora di più i ceo che hanno  appena finito di pagare il nuovo sito web aziendale. Già me li vedo riuniti in consiglio di amministrazione "ma il nostro sito è compatibile con html 5.0?" Sarebbe interessante tener traccia delle risposte che daranno le varie agenzie.
Torniamo alla notizia: pare che forse (si dice si mormora) qualcuno si metterà a lavorare per metter giù le specifiche di html 5.0 (fonte apogeo online). Dov’è la notizia? Non c’è appunto, qualunque cosa sia è di là da venire e, cosa più importante, per l’utilizzatore non cambia assolutamente nulla.
Nella mia breve ma intensa esperienza credo di aver visto parecchie cose che hanno cambiato il modo di vivere il web (ajax, la connessione in banda larga, google, skype tanto per dire le prime cose che mi vengono in mente) ma non mi ricordo di nessuna rivoluzione annunciata. Le rivoluzioni avvengono e sono inaspettate, è lì il bello.
Gli unici che forse devono tenere mezzo occhio aperto sulla notizia sono proprio i webmaster che è bene non siano mai impreparati di fronte a queste notizie, prima di tutto per spiegare al committente che il sito appena terminato non può essere compatibile html 5.0 e poi per tener d’occhio le novità che fa sempre bene tenere la mente sveglia.

Lascia un Commento