La struttura di un sito in crescita

Una delle cose più difficili nella creazione di un sito è creare una struttura adatta al sito non solo per come si presenterà al momento della sua pubblicazione ma anche per come sarà dopo uno, due, cinque anni. E’ sempre possibile cambiare idea strada facendo ma è molto, molto meglio riuscire ad azzeccare al primo colpo la struttura in particolare le categorie e i tag

Le categorie

Non è importante se il vostro è un sito di commercio elettronico oppure un blog informativo, il ragionamento è valido a prescindere. Le categorie dovrebbero essere bene equilibrate, non dovrebbero essercene alcune con una manciata di articoli quando altre sono stipate con centinaia di prodotti…

Sotto-categorie e tag

Se il vostro sito è grande è molto probabile che abbiate bisogno anche di sotto categorie e tag per creare nuove gerarchie nell’accorpamento (e quindi nella tematizzazione) dei contenuti. Non fate come il sottoscritto: se aggiungete un nuove tag ricordatevi di controllare anche i vecchi articoli ed eventualmente aggiungere il nuovo tag anche ai vecchi contenuti

Impaginazione

Avete presente quei siti che presentano un elenco con centinaia di articoli nella stessa pagina? La pagina indice somiglia al rotolo dello scottex e finisce per fare la stessa fine: nè i lettori nè gli spider dei motori di ricerca saranno troppo interessati a scorrerla fino in fondo. Impaginate.

Pulizia

In linea di massimo un vecchio contenuto non andrebbe mai eliminato, ci sono però delle eccezioni e solo voi potete sapere quali sono i vecchi articoli che meritano di prendere la via della discarica. Non esagerate, fate in modo che il numero di errori 404 che utenti e spider riceveranno rimanga nei limiti del ragionevole e valutare se e quando piazzare dei 301

Tag: , ,

Lascia un Commento