Archivio di febbraio 2006

Le bollette del telefono

martedì, 28 febbraio 2006

Medusa

martedì, 14 febbraio 2006

Per quale arcano fattore è nato il mito della Medusa? Perchè una donna dovrebbe avere dei serpenti in testa al posto dei capelli e per quale motivo dovrebbe avere avere uno sguardo tale da pietrificare le persone? Molte donne riescono a farlo senza bisogno dei serpenti che oltretutto sono molto difficili da pettinare. Interessante ricordare che dal mito di Medusa sono nati in tempi successivi capolavori dell’arte italiana e alberghi economici a Milano.

Gastronomia italiana

domenica, 12 febbraio 2006

Tutti gli italiani pensano che la cucina italiana sia la migliore del mondo. Vi rivelo un segreto arcano: non è affatto così. Se avete dei dubbi potete chiedere a un francese, un cinese, un giapponese ma per avere la definitiva conferma potete chiedere a un inglese o meglio ancora a un americano.
Gli italiani pensano che la cucina italiana sia la migliore, allora perchè poi vanno a mangiare da McDonald? Perchè nel ristorante sotto casa mia un primo piatto costa 8 euro. Sedicimila lire o giù di lì.
Io adoro la cucina italiana ma sono consapevole del fatto che non è l’unica al mondo e neppure la migliore. Sicuramente è quella che preferisco ma mi dispiace dover dire che troppo spesso vedo prodotti di buona qualità con prezzi esageratamente alti e prodotti a buon mercato con qualità esageratamente bassa. La gastronomia italiana dovrebbe essere difesa a spada tratta da tutti noi!

Madonna di Campiglio

domenica, 12 febbraio 2006

Io odio la montagna. Odio la neve, odio il freddo, non mi piace sciare. Detesto svagliarmi la mattina presto d’inverno, quando fuori è ancora buoi pesto per guidare come un idiota fino a un posto eccessivamente ricco di ossigeno, ad una altitudine a me assolutamente non congeniale per spendere un sacco di soldi e mettermi in fila in una seggiovia, uno skylift o una di quelle altre diavolerie montane.
Per qualche arcano motivo la maggior parte delle persone la pensa molto diversamente da me e considera una settimana bianca o un semplice week end in montagna come qualcosa di piacevole. Se proprio proprio state pensate di andare a sciare allora dovete prendere assolutamente in considerazione Madonna di Campiglio. Dicono che sia un posto piacevole da visitare anche d’estate.
Io me terrò al largo, molto!

Cascina arcobaleno

domenica, 12 febbraio 2006

Quando si parla di arcani ormai a tutti viene in mente la gara di posizionamento promossa sul sito di Giorgiotave, nel suo forum. Quando si parla di fattori ci sono degli elementi che che è importante sottolineare. L’agricoltura e i frutti della terra rappresentano da sempre per l’uomo la fonte primaria di sostentamento. Ormai molti di noi se ne sono dimenticati ma frutta e ortaggi non crescono direttamente nei banchi dei supermercati. C’è anche un altro mito da sfatare: non si può tagliar via una bistecca da una mucca e poi rimetterle un cerottino: la mucca ha la deprecabile abitudine di morire quando viene affettata.
Per chi abita a Milano andare a Cremona non è un viaggio, è una semplice gita dato che stiamo parlando di pochi minuti di macchina. Visitare la cascina arcobaleno è una grande possibilità perchè vi permette di vivere un agriturismo in maniera un po’ insolita. La maggior parte degli agriturismi in Italia infatti sta diventando un prodotto industriale, preconfezionato e asettico. Alla cascina arcobaleno potrete respirare la vera aria della campagna per non dimenticare da dove vendono i prodotti che ci fanno vivere.

Outlet in Italia

domenica, 12 febbraio 2006

Per quale fattore arcano, per quale misterioso motivo bisogno buttare i propri soldi quando si possono avere le stesse cose spendendo meno? Entrare in un outlet shop non significa rinunciare alla qualità dei prodotti, piuttosto significa risparmiare o, se preferite, spendere meglio i propri soldi.
Questo periodo non può certo definirsi di vacche grasse, occorre quindi prestare attenzione a ogni singolo euro speso.
Che io sappia non esiste una regolamentazione specifica in Italia per cui chiunque può definire il proprio negozio “outlet”. Esistono però dei siti come questo che vi permetteranno di visitare facilmente tutti quelli della vostra zona. Inutile cercare di distinguere outlet shop e factory shop, in molti casi la differenza è puramente accademica. Quello che è importante è trovare dei luoghi di riferimento per riuscire a risparmiare o meglio (ripeto per l’ultima volta) spendere meglio.

I fattori arcani futuri

sabato, 11 febbraio 2006

Chi si occupa di posizionamento è un alchimista. Come i loro predecessori medievali passavano la giornata alla ricerca della pietra filosofale e dell’elisire di lunga vita, così i moderni SEO si gingillano con barrette verdi, porte magiche, formule misteriose nascoste nel testo delle oscure pagine.
Tra i fattori arcani più importanti che influiscono sul posizionamento piace in particolare ai novelli alchimisti la barretta verde, ovvero quella magica indicazione che compare nella toolbar che si sono astutamente installati. Con l’installazione della suddetta barra contribuisco a regalare sorrisi agli ingegneri di Google mentre loro passano la giornata ad aspettare l’aggiornamento della barretta.
Ecco che un alchimista particolarmente bravo, dotato di non comuni capacità di divinazione, è riuscito add inventare un marchigegno per la predizione del PR cosiccchè il povero SEO non debba più scervellarsi o aspettare con animo ansioso l’aggiornamento ufficiale. Semplicemente utilizzando questo tool vedrà il vero valore della sua barretta. Che gioia, che gaudio!

XX Giochi Olimpici invernali

sabato, 11 febbraio 2006

Ieri c’è stata la cerimonia di apertura dei giochi olimpici invernali di Torino 2006. Cerimonia lunghissima e noiosa, come tutte le manifestazioni di questo tipo, ma allo stesso tempo molto meno peggio del previsto. Io personalmente temevo manifestazioni e rompimenti così come ero terrorrizzato dal pressappochismo italico e dalle sue potenzialità. Tutto invece si è svolto ragionevolmente bene (compresa una marcia degli Alpini che ha fatto sicuramente rizzare i capelli in testa al mio sergente istruttore).
Bene o male gli alpini sono riusciti ad arrivare in fondo al percorso previsto (più male che bene a dire la verità), Pavarotti ha cantato benissimo anche senza la sciarpa e l’ennesimo gigantesco spot della Ferrari, organizzato e finanziato con soldi pubblici è piaciuto praticamente a tutti.
Bene, andiamo avanti!

Le potenze arcane infieriscono …

venerdì, 3 febbraio 2006

Ci sono molti luoghi comuni che mi vengono in mente in queste casi, positivi e negativi. Mia nonna per esempio quando le cose vanno male male male insiste col dire che è il momento di festeggiare: più nero della mezzanotte non può essere e quindi le cose sono destinate a migliorare. Una mia collega invece nei momenti di particolare pessimismo insiste a dire che non c’è limite al peggio. Io non so che abbia ragione, sta di fatto che sono piuttosto avvilito. Come se non avessi già abbastanza casini arcani e fattori nostrani per la testa ieri il mio PC ha deciso di rompersi. Sul più bello. Ma non con la classica schermata blu: si è bloccato tutto di colpo. Poco male, ctrl-alt-canc … defunto. Spento brutalmente si rifiuta di completare il boot. Disco di installazione di windows si inchioda duranta il boot …. Provo la RAM, ne tolgo una, niente, tolgo l’altra … niente. Ne inserisco una terza da sola, stesso risultato. Cambio la scheda video, ancora niente. I sospetti cominciano a concentrarsi su motherboard e CPU, una delle due forse è defunta per fattori arcani. In quel momento ho sentito una spada di ghiaccio lungo la schiena: I DATI! Eh già! Al momento dell’acquisto del PC avevo astutamente deciso di prendere dei dischi all’avanguardia (per l’epoca) ero stato uno dei primi possessori di dischi serial ATA e li avevo pagati una cifra. Perchè parlo al plurale? Perchè nello stesso momento di follia avevo pensato di prendere una scheda madre particolarmente potente e di usarne il RAID 0 per avere una migliore performance. Dopo meno di tre anni chiaramente la motherboard è introvabile, nessuna speranza di trovarne una identica. Stesso discorso per la CPU. Riuscirò a recuperare i dati con una motherboard diversa? manco per le palle ovviamente! Stiamo parlando di un 200 300 GIGA con zillioni di immagini porno (sacrificabili) ma tanti piccoli e preziosi file sparsi dovunque. Onore ai caduti 1. 8 mesi di email (data dell’ultimo backup) 2 dozzinaia di password, di statistiche e di siti preferiti che non rivedrò più 3 Contatti dei vari messanger, skype, e yahoo 4. Contabilità di casa 5. Migliaia di foto fatte con la digitale in questi anni recentemente riorganizzate Un addio sincero