Ubuntu 8.10

Non so per quale motivo ma qualcuno pensa che io sia un esperto di linux. Forse perchè ho scritto qualcosa, magari trovano questo sito con qualche chiave legata a linux e mi scrivono.

Ok, indipendentemente dal motivo approfitto per fare chiarezza: non sono affatto un esperto di linux, sono un semplice utente e poco più. E’ un sistema operativo che trovo adeguato alla maggior parte delle mie esigenze. Non posso dire che "mi piace", esattamente come non posso dire che mi piace internet, o l’elettricità o le onde radio. Linux, internet, elettricità e radio sono infatti strumenti, nel mio caso strumenti di lavoro e non degli obiettivi.

Detto questo annuncio con gioia che è uscita la versione 8.10 di Ubuntu. L’aggiornamento automatico sul mio odiato pc lenovo ha fatto svampare la partizione linux (quanto odio il messaggio di kernel panic) e quindi domani mi tocca tirar giù la versione completa e rimediare all’installazione. Sinceramente parlando dubito che la colpa dello svampamento sia della procedura di aggiornamento, sinceramente avevo pasticciato parecchio col so per cui l’aggiornamento ha assestato il colpo di grazia a una struttuga già instabile. Allo stesso tempo però ricordo che un bel backup è cosa buona giusta. Il backup tiene lontani dal lato oscuro

Ultima precisazione: chi ha server ubuntu probabilmente rimarrà fedele alla cara vecchia 8.04 e non aggiornerà alla 8.10 dato che la prima è una LTS ovvero verrà supportata ed aggiornata anche per parecchio tempo mentre la secoda è una "normale" versione del s.o.

Lascia un Commento