Ban da facebook

Vi siete mai chiesti come avviene un ban su facebook? Ho un esempio fresco fresco 🙂

Anni fa una amica si è iscritta su facebook. Non si è iscritta con il suo vero nome, lo ha leggermente storpiato. E’ italiana, vive in Giappone, ha un’indebita passione per le scarpe e ha avuto la "brillante" idea di postare come foto due delle sue scarpe preferite.

Giusto per esser chiari, le riposto quiSandali

 

Sandali piumeIl non plus ultra della pornografia, giusto?

In men che non si dica l’amica riceve decine (centinaia) di richieste di amicizia. Feticisti, amanti dei tacchi a spillo eccetera. La cosa la diverte e accetta numerose amicizie, anche sospette. Arrivano parecchi messaggi con proposte più o meno oscene ma lei è grande, maggiorenne, vaccinata e se ne frega. Scopre il lato positivo della cosa: con tutti quegli amici è divertentissimo giocare ai vari giochi di zynga, in pochi minuti si ritrova con dozzine di vicini, regalini e collaboratori vari.

Passa il tempo, ovviamente non può usare l’account per scopi "veri", quindi non prova a contattare i suoi veri amici. Non si fa un altro account visto che facebook a lei interessa il giusto.

Arriva il periodo in cui tutti gli italiani mettono un fumetto al posto della foto, per non so quale iniziativa, ricordate? Aderisce anche lei e usa questa foto: Hack Girlprobabilmente un po’ truculenta ma ridotta alle dimensioni di un francobollo francamente mi pare piuttosto inoffensiva.

Arriva il terremoto in Giappone e lei se lo becca in pieno. Abita a Tokyo, quindi lontana dall’epicentro e dallo tsunami, non vicinissima alla centrale di Fukushima ma neanche troppo lontana. Insomma per farla breve e per usare un’espressione francese ha altri cazzi per la testa, diversi da facebook. Si ricollega e posta un messaggio spiegando che sta bene.

Passano altri giorni, prova a collegarsi e … sorpresa!

Facebook banLa mia amica non è un asso dell’informatica ma non è neppure idiota. Vede il link, clicca copincolla (l’indirizzo non è cliccabile) e legge.

Perché il mio account è stato disabilitato?

Il tuo account è stato disabilitato poiché hai violato la Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità di Facebook. I comportamenti vietati includono, a titolo esemplificativo:

■La creazione o il caricamento di contenuti pornografici, con allusioni al sesso o con nudità
■Il contatto con altre persone mediante l’uso di un linguaggio con allusioni sessuali
■L’invio di richieste di amicizia o messaggi di posta a persone sconosciute
■La creazione di account falsi che non riflettono l’identità reale delle persone che li creano

/help/?faq=18640

Facebook rimuove tutti i contenuti segnalati?

No. Un incaricato di Facebook controlla scrupolosamente ogni segnalazione per decidere le azioni da intraprendere. Se viene determinato che non si è verificata alcuna violazione della nostra Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità, non verranno intraprese azioni. Se si è verificata una violazione, l’utente che ne è responsabile potrebbe ricevere un avvertimento o venire disabilitato, in base alla gravità delle violazione.
/help/?faq=17292

È possibile che non abbia ricevuto un avvertimento prima delle disabilitazione del mio account?

In base alla gravità della violazione, l’utente che ne è responsabile potrebbe non ricevere un avvertimento prima della disabilitazione dell’account. Ti ricordiamo che non ripristiniamo gli account che sono stati disabilitati per gravi violazioni degli standard della comunità di Facebook.
/help/?faq=17730

 

Ricapitoliamo: non è stato un ban automatico (un addetto controlla scrupolosamente), si è trattata di una cosa grave (visto che non ha ricevuto preavvisi). La mia amica pensa: o è uno sbaglio oppure in qualche modo hanno capito che all’iscrizione ho storpiato il mio vero nome. Segue le istruzioni e scrive a facebook. Dopo qualche giorno riceve una risposta ufficiale

Ciao,

Il tuo account è stato disabilitato poiché hai eseguito delle attività sul sito che violavano la Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità di Facebook. I comportamenti vietati includono:

• La creazione o il caricamento di contenuti pornografici, con allusioni al sesso o con nudità
• L’uso di un linguaggio con allusioni sessuali

Non potrai più usare Facebook. Questa decisione è insindacabile.

Per motivi tecnici e di sicurezza, non possiamo fornirti ulteriori dettagli in merito a questa decisione.

Grazie,

****
User Operations
Facebook

Qualcun altro al suo posto si sarebbe probabilmente incazzato, fortunamente a lei di facebook non gliene frega niente e quindi non ci sono problemi. La vicenda però è interessante, almeno dal mio punto di vista. Visto che i suoi post in bacheca saranno stati una dozzina cosa c’era esattamente di pornografico? Le richieste di aiuto di cityville? La foto delle scarpe? O il post in cui spiega che a Tokyo la situazione non è poi così drammatica?

Per concludere cito le sue parole: sti grandissimi cazzi!

Un Commento a “Ban da facebook”

  1. […] Per i più curiosi un amico si è preso la briga di raccontare tutta la vicenda di come sono stata bannata da facebook. […]

Lascia un Commento